agorafobia

L’agorafobia è caratterizzata da paura o ansia marcate relative a due o più delle seguenti situazioni.

  1. utilizzo dei trasporti pubblici
  2. trovarsi in spazi aperti (parcheggi, mercati, stadi)
  3. trovarsi in spazi chiusi (negozi, cinema, teatri)
  4. stare in fila o in mezzo alla folla
  5. essere fuori casa da soli

La persona che soffre di agorafobia teme o evita queste situazioni a causa di pensieri legati al fatto che potrebbe essere difficile fuggire o allontanarsi. Oppure pensando che potrebbe non arrivare soccorso se dovessero presentarsi sintomi simili al panico.

Questa condizione deve durare da almeno 6 mesi e causare un disagio clinicamente significativo nella vita della persona.

L’agorafobia può presentarsi assieme o indipendentemente dall’attacco di panico.


Come riconoscere quando la paura diventa malattia   Appena aggiornata !

In questo articolo andremo a vedere quando la paura diventa malattia. La paura non è di per sé patologica. È un’emozione fondamentale per l’adattamento degli esseri umani e degli animali all’ambiente che li circonda. Se non avessimo un po’ di paura non potremmo sopravvivere, perché la paura serve per affrontare al meglio certe situazioni che […]


Fobie : come riconoscerle e come trattarle Psicologo Bologna

Fobie : come riconoscerle e come trattarle

Paura, fobia o “mania”? Sono termini usati nel linguaggio comune per indicare comportamenti caratterizzati da reazioni fisiologiche, emotive e comportamentali. In realtà definiscono situazioni molto diverse tra loro. Vediamole nel dettaglio Paura La paura è un’emozione primaria, innata, funzionale alla nostra sopravvivenza. Essa si presenta in situazioni di potenziale pericolo e predispone il nostro organismo […]