Ipocondria

L’ipocondria è definita, nel DSM-5 Disturbo da ansia di malattia.
Chi soffre di ipocondria passa moltissimo tempo e consuma molte energie prestando attenzione al proprio corpo, verificando se ci sono alterazioni nel funzionamento. Per cercare rassicurazione spesso queste persone si rivolgono a medici, oppure passano ore e ore facendo ricerche su internet.

Nonostante le rassicurazioni mediche ricevute, continuano a interpretare in modo errato le proprie sensazioni corporee. Questo accade anche se dal punto di vista razionale sono perfettamente in grado di comprendere le informazioni che i medici gli hanno fornito. Gli ipocondriaci infatti, si convincono che i medici con i quali hanno fatto le visite, non siano sufficientemente preparati e in grado quindi di comprendere il loro reale problema e di aiutarli. 

Questo chiaramente contribuisce ad aumentare il malessere, anche perchè alla lunga finisce che non vengono più creduti nemmeno dai propri familiari.

Invece il malessere c’è, eccome, ma la sua natura non è prettamente fisica, bensì psicologica.


Come riconoscere quando la paura diventa malattia   Appena aggiornata !

In questo articolo andremo a vedere quando la paura diventa malattia. La paura non è di per sé patologica. È un’emozione fondamentale per l’adattamento degli esseri umani e degli animali all’ambiente che li circonda. Se non avessimo un po’ di paura non potremmo sopravvivere, perché la paura serve per affrontare al meglio certe situazioni che […]