Depressivo

Il disturbo depressivo maggiore (detto anche depressione maggiore), rientra fra i disturbi dell’umore. Chi ne soffre vive profondi stati di tristezza e insoddisfazione.

Il disturbo depressivo coinvolge aspetti emotivi e cognitivi.

Tra i primi, il principale è la profonda tristezza che è presente tutti i giorni per la maggior parte del tempo, senza oscillazioni in senso positivo. Oltre a questo, sono presenti angoscia, senso di colpa, disperazione, e un profondo senso di vuoto interiore.

Il disturbo depressivo maggiore ha a delle importanti implicazioni anche sul funzionamento cognitivo. Sia per quanto riguarda il contenuto dei pensieri, sia le difficoltà di attenzione, di concentrazione. E un rallentamento del flusso di pensiero. Il paziente depresso ha una bassa opinione di sé, tende a svalutarsi, presenta aspettative negative nei propri confronti e nei confronti degli altri, e può arrivare, nei casi più gravi, a deliri di rovina o a ideazioni suicidarie.

Si stima che nel 2020 sia il disturbo psicologico più diffuso al mondo con un rapporto fra donne e uomini di 2:1


Movida o sindrome della capanna? Come reagiamo al post lockdown?

Movida o sindrome della capanna? Come reagiamo al post lockdown?In questa fase, successiva al lockdown, stanno emergendo alcune reazioni opposte, entrambe disfunzionali. Da una parte troviamo una movida sfrenata, senza precauzioni che riflette un atteggiamento di rimozione di negazione del rischio. Dall’altra troviamo persone che invece hanno molta paura a lasciare la propria abitazione, […]

Sindrome della capanna al post lockdown, una guida utile per scoprire se anche tu manifesti i sintomi, offerta dalla Dott.ssa Vanessa Mele Psicologa ad Anzola e Valsamoggia Calcara

Sono triste o depresso? Psicologa Valsamoggia e Anzola Mele Vanessa

Sono triste o depresso? Come distinguere la tristezza dalla depressione e come affrontarle

Sono triste o depresso? Come possiamo distinguere un momento di tristezza da un disturbo quale la depressione? Sicuramente hanno dei tratti in comune, ma sono situazioni molto diverse. Nel linguaggio comune sono spesso considerate come interscambiabili e, anzi, c’è un certo abuso della parola depressione che sostituisce, in certi casi, quello più adeguato di […]


psicologo Bologna PsicoBologna D.ssa Vanessa Mele - training autogeno - l'equilibrio tra il cuore e la mente

Il Training Autogeno – La palestra della mente

Il Training Autogeno è una tecnica di rilassamento sviluppata negli anni Trenta dal medico internista tedesco  Johannes Heinrich Schultz. Questa tecnica consiste nell’allenarsi (training) a sperimentare uno stato di abbandono (in cui si resta comunque sempre coscienti) in cui si impara a focalizzare, senza alcuno sforzo, l’attenzione su di sé,  permettendo in questo modo […]