Disturbi sessuali

Nel DSM-5 i disturbi sessuali non sono più inseriti in una stessa categoria. Si riconoscono tre categorie distinte: le Disforie di Genere, le Parafilie, le Disfunzioni Sessuali.

Sono state, inoltre, aggiunte disfunzioni sessuali specifiche per genere. Per le donne, in particolare, il Disturbo da Desiderio Sessuale e il Disturbo di Eccitazione Sessuale sono stati combinati in un unico disturbo: disturbo del desiderio sessuale e dell’eccitazione sessuale femminile.

Un disturbo sessuale può essere definito come una anomalia nel processo che caratterizza il ciclo di risposta sessuale. Può essere anche caratterizzato da dolore associato al rapporto.

Il ciclo di risposta sessuale prevede 3 fasi: desiderio, eccitazione, orgasmo. Possono esserci disturbi in ognuna di queste fasi.


psicologo Bologna PsicoBologna D.ssa Vanessa Mele - disturbi sessuali

Disturbi Sessuali

La sessualità umana è un evento complesso, che coinvolge l’individuo dal punto di vista fisico e psichico. I disturbi sessuali sono disfunzioni che si caratterizzano per la presenza di anomale reazioni agli stimoli sessuali e possono essere il risultato di diversi fattori, sia organici, sia psicologici. Le cause di natura fisiologica dei disturbi sessuali […]